Carte prepagate per protestati

Conto Corrente per Protestati
Conto Corrente per Protestati

Una delle alternative al conto corrente è la carta prepagata. Può essere usata come una normale carta di credito ma ha il vantaggio di non essere legata ad un conto bancario, dunque anche i protestati non hanno solitamente alcun problema nel richiederla.

Carta Hype di Banca Sella

Le carte prepagate sono una soluzione alternativa al conto corrente per chi è un protestato. Si tratta di carte, come la Postepay, che consentono di avere modo di ricevere e di effettuare pagamenti, oltre che di fare acquisti on line.

Le carte prepagate si differenziano da una carta di credito o da un bancomat Perché non sono legate ad un conto corrente bancario, bensì sono una sorta di portafoglio elettronico che, in ogni caso, è legato agli stessi circuiti delle carte di credito, in maniera particolare VISA Electron e MasterCard. Ecco Perché tali carte sono ottime anche per fare acquisti on line.

Vantaggi delle carte prepagate

Le carte prepagate presentano il vantaggio, soprattutto relativamente agli acquisti on line, di essere maggiormente sicure. Bisogna però fare attenzione Perché , in caso di frode o di problemi, il saldo della carta potrebbe finire tranquillamente sotto zero, anche se si è tentati di pensare che la cosa non potrebbe accadere, proprio Perché si tratta di una carta prepagata.

Postepay per protestati

Postepay è la carta prepagata emessa da Poste Italiane. Ce ne sono di diverse tipologie, come la Postepay Evolution o la Postepay ioStudio (per gli studenti delle scuole superiori) e può essere facilmente richiesta anche da chi è stato protestato.

UniCredit Card Click, la carta di credito prepagata di Unicredit Banca

UniCredit Card Click è una carta di credito prepagata e ricaricabile che ti permette di avere un plafond fino a 5.000 euro , con possibilità di fare acquisti on line e di controllare in ogni momento il saldo e i movimenti della propria carta. Con UniCredit Card Click puoi, tra le altre cose, fare acquisti on line oppure nei negozi reali, sia in Italia che all'estero, effettuare ricariche sul proprio telefono cellulare, pagare i rifornimenti carburante senza dover pagare nessuna commissione.

Carta Jeans della Banca Popolare di Milano

Un'altra interessante carta prepagata è Carta Jeans della Banca Popolare di Milano, con cui poter fare acquisti on line, nei negozi oppure anche prelevare denaro contante direttamente al bancomat, sia in Italia che all'estero. BPM cura al massimo la sicurezza dei suoi clienti dando, tra le altre cose, la possibilità di bloccare la carta in caso di furto o di smarrimento. Il plafond è di 2.500 euro.

Carta SuperFlash di Banca Intesa SanPaolo

Banca Intesa SanPaolo presenta una carta prepagata ricaricabile dal nome SuperFlash, con cui poter ricevere bonifici, farsi accreditare lo stipendio, fare le ricariche al cellulare, fare acquisti on line, prelevare contanti e tanto altro. Intesa SanPaolo pensa anche ai giovani e se hai tra 18 e 26 anni, il canone della carta è gratuito (altrimenti ha un costo di 9,90 euro all'anno).

Carte prepagate evolute

Nel corso degli ultimi anni le carte prepagate semplici si sono evolute in carte prepagate con codice IBAN, come un vero e proprio conto corrente. Essendoci l'IBAN, la carta prepagata può essere usata anche per fare e per ricevere bonifici (dunque ricevere l'accredito in conto corrente dello stipendio).

Carte prepagate per fare carburante

Le carte prepagate carburante sono una tipologia di prepagata finalizzata al rifornimento auto.

Pensata per le aziende ed i liberi professionisti che usano l'auto per lavoro, questa carta carburante permette di tenere sotto controllo i consumi, di fare la rendicontazione e di effettuare tutti i pagamenti necessari senza alcuna commissione.

Sono disponibili anche per aziende e liberi professionisti protestati, per maggiori informazioni leggi il nostro approfondimento sulle migliori carte prepagate carburante.

Carta Hype di Banca Sella