Carte revolving

Conto Corrente per Protestati
Conto Corrente per Protestati

Una delle alternative al conto corrente è la carta prepagata. Può essere usata come una normale carta di credito ma ha il vantaggio di non essere legata ad un conto bancario, dunque anche i protestati non hanno solitamente alcun problema nel richiederla.

Carta Hype di Banca Sella

La carta revolving è una forma di prestito che si può equiparare al prestito personale, in quanto il credito disponibile non è legato all’acquisto di beni o servizi specifici.

Si tratta a tutti gli effetti di una smart card, identica alle comuni carte di credito con la disponibilità di un vero e proprio prestito, su cui si dovranno pagare gli interessi, poiché con l’uso di questa carta si accede al credito al consumo.

Il funzionamento della carta revolving è molto semplice: la banca o la finanziaria, concede un prestito accreditato sulla carta o direttamente sul conto del cliente parzialmente o per intero.

Il denaro a disposizione sulla revolving può essere utilizzato per fare acquisti in tutti i negozi convenzionati con i circuiti internazionali o per prelevare contanti presso gli sportelli bancomat.

In positivo vi è la possibilità di utilizzare una carta revolving senza dover specificare le spese che si vogliono effettuare.

In negativo vi sono i costi ulteriori o comunque superiori rispetto alle comuni carte di credito. Inoltre il TAEG è più alto delle comuni carte di credito e varia tra il 16% e il 20%.

La principale differenza con il prestito è che la somma di denaro pagata con la rata mensile reintegra la somma iniziale di prestito e risulta disponibile nell’immediato al cliente.

In altri termini il rimborso ricostituisce il credito a disposizione, ovviamente soltanto per la quota capitale, cioè defalcando gli interessi dovuti. Il rimborso della somma spesa mensilmente viene richiesta solitamente tramite RID direttamente sul conto corrente bancario del cliente. Solo in pochi casi è possibile pagare con i bollettini postali.

Ovviamente c’è sempre la possibilità di estinguere il debito in una soluzione unica e ricostituire per intero sulla carta revolving la somma di denaro.

Inoltre non è previsto un importo di rata o un numero di rate prefissato, ma teoricamente è un credito senza limiti senza una durata temporale, dato che il rimborso perpetua il prestito ed il non utilizzo della carta permette comunque di avere sempre disponibile una somma di denaro senza pagare nulla, eccezione fatta per le spese annuali obbligatorie della carta.  

Carta Hype di Banca Sella